Tendenze

Commercio conversazionale: la guida completa per iniziare

By Tranchard Roxane on 08 giugno 2021/ Tempo di lettura : 4 minutes

Il 50% dei consumatori abbandona un acquisto online se non trova una risposta immediata ai propri dubbi e/o domande (Salesforce, 2020). Come soddisfare questa esigenza? Ti consigliamo di fornire tutte le informazioni possibili sul tuo sito web e in negozio, rispondere immediatamente al telefono… ma è sufficiente?

Puoi sicuramente fare di più ottimizzando il tuo livello di efficienza grazie al commercio conversazionale. Anche se spesso trascurato, quest’ultimo offre infatti molteplici opportunità ai commercianti desiderosi di migliorare il proprio servizio clienti e offrire la migliore esperienza possibile agli acquirenti. 

In questa guida, Transactionale, LiveHelp e PayPlug ti offrono un piano d’azione completo per usufruire al meglio della comunicazione conversazionale e rimettere gli scambi al centro del customer journey.

New call-to-action

 

Commercio conversazionale: definizione e vantaggi

Termine coniato nel 2015 da Chris Messina, Head of Customer Experience Development presso Uber, il commercio conversazionale consiste nella vendita di prodotti e/o servizi attraverso conversazioni personalizzate con i propri clienti siano esse tramite: e-mail, SMS o applicazioni di messaggistica, come Facebook Messenger.

Gli scambi possono essere gestiti da un venditore, automatizzati tramite chatbot o grazie ad un assistente vocale. Visto che l’82% degli utenti di Internet desidera ricevere assistenza al momento dell’acquisto (LivePerson), il commercio conversazionale sembra essere un must per i negozi che desiderano cogliere qualsiasi opportunità di vendita.

Detto questo, da dove iniziare?

 

Utilizza diversi canali di contatto

Il primo passo per lanciarsi nel commercio conversazionale consiste nello scegliere i canali giusti per essere presenti laddove i clienti si aspettano che tu sia. In questa guida, Transactionale, il primo Customer Referral Network in Italia, analizza nel dettaglio due canali indispensabili: 

  • WhatsApp, un’applicazione in piena crescita, il cui utilizzo ha registrato un aumento del 40% in tutto il mondo durante il primo lockdown (Kantar, 2020). Impara come trarre vantaggio da questa piattaforma, in particolare dalla sua versione business: WhatsApp Business;
  • SMS, un canale ancora utilizzato da molti consumatori che rappresentano una miniera di potenziali clienti per il tuo negozio. Transactionale ti illustra nel dettaglio i diversi usi possibili, dall’assistenza clienti ai sondaggi post-vendita.

I canali di messaggistica possono essere un vero e proprio trampolino di lancio per il tuo negozio, quindi non sottovalutarli!

immagine 12 (1)

Fonte: Brightspark Consulting

 

Ottimizza gli scambi grazie all’intelligenza artificiale

In questa sezione, LiveHelp, soluzione di chat dal vivo, illustra i molteplici vantaggi derivanti dall’integrazione delle chatbot nella tua strategia di commercio conversazionale. Se configurate correttamente, possono aiutarti a: 

  • automatizzare le domande a basso valore aggiunto per aiutare il tuo servizio clienti;
  • rispondere in tempo reale alle richieste degli utenti, ovunque e in qualsiasi momento;
  • fornire consigli esatti e contestualizzati grazie all’intelligenza artificiale.

Leggi la nostra guida, scopri i requisiti da prendere in considerazione per scegliere una chatbot e offrire ai tuoi clienti interazioni di qualità e “umane”.

ECOMMERCE_Bot_mobile_iphone_300_STAMPAFonte: LiveHelp

 

Concludi ogni conversazione con una vendita

Se credi che il commercio conversazionale non sia in grado di gestire l’intero percorso di acquisto, ti sbagli! PayPlug, soluzione di pagamento omnicanale, ti spiega come permettere ai tuoi acquirenti di effettuare un acquisto online senza nemmeno uscire dall’applicazione di messaggistica.

Invia un link di pagamento via il tuo canale di vendita preferito (SMS, e-mail, social media, ecc.), il cliente dovrà semplicemente cliccare per essere reindirizzato a una pagina di pagamento sicura.

Rivediamo insieme i vantaggi di questa tecnica di vendita, così come i tool da utilizzare per implementarla. Il tutto illustrato con esempi concreti di commercianti che già la usano quotidianamente, come il negozio Paco Pet Shop!

 

In sintesi, questa guida ti aiuterà a comprendere meglio le sfide del commercio conversazionale e ti offrirà un notevole vantaggio rispetto alla concorrenza. Per il momento, infatti, solo pochi brand sfruttano appieno il suo potenziale. Comincia ora, offri ai tuoi clienti una customer experience senza pari!

Scarica la guida

Post tagged: Tendenze

0 comment

New call-to-action

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER