Consigli e-commerce

Direct-to-consumer: 6 strategie vincenti nel 2022

By Gloria Ferrante on 14 giugno 2022/ Tempo di lettura : 1 minute

Il modello D2C, o direct-to-consumer, consiste nel vendere prodotti direttamente al cliente finale attraverso un sito e-commerce, negozi fisici o canali di conversazione (social media, SMS, e-mail, ad esempio). L’assenza di intermediari permette ai brand D2C di ridurre i costi e controllare al meglio la catena del valore, dalla produzione alla distribuzione.

L’interesse di questo modello di business è ormai un dato di fatto: controllo della catena di produzione, dell’immagine del brand, accesso diretto ai dati dei clienti, i vantaggi sono molteplici! Inoltre, il 55% degli consumatori preferisce fare acquisti da marchi D2C piuttosto che da rivenditori multimarca (PipeCandy, 2020).

In compenso, la concorrenza online è sempre più intensa e le aspettative dei consumatori non sono mai state così alte. Come sfruttare i dati per acquisire clienti a costi ridotti? Quali sono le ultime tendenze in materia di personalizzazione e di customer experience?

New call-to-action

Questa guida ti offre un piano d’azione in 6 fasi per competere con i giganti dell’e-commerce:

  • identificare le leve di acquisizione ad alto ROI;
  • personalizzare il percorso di acquisto per massimizzare le vendite;
  • automatizzare gli scambi coinvolgendo i visitatori;
  • facilitare l’acquisto grazie al pagamento rateale;
  • ottimizzare la spedizione dei pacchi;
  • creare fiducia con la riprova sociale.

Consigli facili da mettere in atto, illustrati con dati chiave ed esempi di marche che applicano queste buone pratiche quotidianamente!

Scarica la guida

Post tagged: Consigli e-commerce

0 comment