Consigli e-Commerce

Opinioni su Magento: la soluzione e-commerce dei grandi siti

By Emanuele Ferrabò on 16 dicembre 2021/ Tempo di lettura : 6 minutes

Creata nel 2008 e acquisita da Adobe nel 2018, Magento (o Adobe Commerce) è una delle soluzioni di e-commerce più complete sul mercato. Soddisfa tutte le esigenze di un e-commerce, anche le più complesse.

Oggi diamo il benvenuto a Emanuele Ferrabò è socio e account manager di ALGORITMA, che vi darà la sua opinione completa sul CMS Magento! 

 

Cosa tenere in considerazione durante lo sviluppo di un progetto e-commerce su Magento 2

Nell’iniziale fase di scelta della piattaforma e-commerce sulla quale basare il proprio business online, vanno tenuti in considerazione tutta una serie di fattori chiave come:

  • La dimensione e complessità del proprio catalogo prodotti;
  • Il potenziale carico di clienti;
  • La numerosità di lingue e valute;
  • La necessità di multi-store, e molto altro.

Non tutte le piattaforme sono adeguate a carichi importanti e non tutte le piattaforme assicurano performance degne di questo termine.

Magento 2 è tra le piattaforme di e-commerce più diffuse ed utilizzate al mondo, perché si adatta a piccole e medie imprese così come a grandi retailers e dà il meglio di sé soprattutto quando la numerosità di articoli, clienti e interfacciamenti si fa importante.   

Ma non solo: anche la “costruzione” di un team interno all’azienda e agenzie esterne che lavorino in armonia con il solo obiettivo di far performare al meglio l’e-commerce, è un fattore chiave per il successo del tuo progetto su Magento 2.  

Come siamo soliti ribadire spesso in ALGORITMA:

“La tecnologia è un mezzo per raggiungere i propri obiettivi, ma senza (o non chiari) obiettivi la tecnologia serve a poco nulla”. 

adobe commerce

 

Perché scegliere Magento 2 per il tuo e-commerce

Come è stato detto prima, Magento 2 offre molti vantaggi a tutte le tipologie di aziende, con cataloghi prodotti molto ampi. È per questo che ALGORITMA, in qualità di Partner Certificato Adobe Commerce, sa bene quando è il caso di affidarsi ad essa.

L’intuitività della GUI di Magento 2 (interfaccia di amministrazione) rende la piattaforma semplice da utilizzare anche agli utenti meno “informatizzati” e questo è uno dei suoi principali punti di forza. 

Magento 2 permette di gestire il business con grande efficienza e permette una rapida scalabilità grazie alla sua grande flessibilità che lo rende adatto a qualsiasi tipo di business (fashion, food, elettronica, ecc.).

Le API (Application Programming Interface) di Magento 2 permettono la connessione con sistemi di terze parti, come ad esempio sistemi gestionali, PIM e altro in modo efficiente e più semplice che mai.

Magento 2 gode inoltre di un CMS che riduce di molto la complessità di aggiornamento dei contenuti e permette una libertà che nelle precedenti versioni della piattaforma non era minimamente pensabile.

La piattaforma permette inoltre di intervenire, laddove necessario, con personalizzazioni e customizzazioni che permettano di adeguare la piattaforma alle singole esigenze di business.

Infine, Magento 2 è una delle poche piattaforme che permette in modo estremamente semplice di gestire multi-store, ad esempio focalizzati su determinati paesi, all’interno della stessa interfaccia di amministrazione.  

magento opinioni

Dashboard di Magento

 

Le estensioni e le eventuali customizzazioni

Magento 2, come gran parte dei CMS, offre una vastissima gamma di plug-in utili a far scalare il business online e moltissimi template più o meno pronti all’uso che possono essere personalizzati con poco sforzo. 

Magento 2 dispone di estensioni per connettere l’e-Commerce a sistemi di e-mail marketing come Mailchimp e SendinBlue per citarne alcune, piattaforme di logistica come Qaplà e ShippyPro, gateway bancari, sistemi per recensioni online, per emissione di gift card e politiche di fidelity, estensioni per la reportistica avanzata, generazione di feed prodotti per Facebook, Amazon e eBay e molto altro.

Il solo marketplace ufficiale Adobe Magento conta oltre 3500 plug-in con costi che variano dai 30 agli oltre 10.000 euro.  

marketplace

Nella scelta delle estensioni più adeguate subentra ovviamente l’esperienza dell’agenzia che ha la responsabilità di selezionarne le migliori e basare quindi il progetto e-commerce su solidi basi.

Da un altro lato c’è da dire che tutti i vendor si sono sempre dimostrati molto sensibili alla tematica dei sistemi di pagamento. Questo perché, come sappiamo, la scelta dei gateway e la disponibilità di più metodi di pagamento genera fiducia nell’acquirente e maggiori tassi di conversione. Il pagamento rateale è un altro aspetto importante ed è forse proprio qui che si concentra maggiormente l’attenzione del vendor

Ma anche il tema delle commissioni, che in molti casi – soprattutto quando il volume d’affari si fa importante – incidono non poco negli utili prodotti dalla vendita online. Un modulo che già in alcuni casi abbiamo piacevolmente attivato è quello fornito da PayPlug, che offre una soluzione di pagamento online che si adatta alle necessità del vendor, migliora le conversioni e l’esperienza degli acquirenti. 

image2

Pagina di pagamento integrata sul sito di Fratelli Ingegnoli

 

Interfacciamento tra Magento e sistemi PIM o DAM

Un altro tema di estrema attualità per qualunque progetto e-Commerce, B2C così come B2B, è la gestione organizzata dei dati di prodotto, dove essi risiedono e come poterli poi importare ed aggiornare correttamente all’interno della piattaforma CMS.

Ancora oggi nella maggior parte dei casi, i dati di prodotto (testi descrittivi, immagini, dati tecnici, allegati, ecc.), risiedono in più punti interni ed esterni all’azienda e lo scenario più tipico sono file Excel utilizzati come veri e propri database.

Magento 2 permette di costruire procedure di import dati in modo abbastanza agevole, così da evitare onerose attività di data entry manuali che allungherebbero di molto la data di go-live del progetto.

Ma Excel non è un database e nei casi in cui l’azienda abbia già adottato internamente un PIM o un DAM o sia in procinto di farlo, ecco che lo scambio dati può avvenire molto più agevolmente tramite procedure basate su API o adeguate estensioni.

 

I limiti di Magento 2 

Magento 2 Open Source, come qualunque piattaforma e-commerce, non è esente da imperfezioni (bug) e richiede un certo livello di esperienza nella gestione, configurazione e sviluppo. 

Non è una piattaforma click-and-play e non ci si improvvisa sviluppatori Magento. Quando poi ci si trova nella situazione di dover connettere la piattaforma e-commerce con sistemi di terze parti (gestionale aziendale, piattaforma di logistica, magazzino) il consiglio è affidarsi ad un partner tecnologico in grado di gestire certe complessità.

 

Traiamo alcune conclusioni

Quando si decide di iniziare un’attività nell’e-commerce è sempre bene affrontare il progetto come se si stesse per competere in Formula 1

Per gareggiare al meglio occorre una macchina veloce ed affidabile (Magento 2 è certamente una “vettura” di tutto rispetto), un buon pilota (la tua azienda) e un team al muretto che sappia dare le giuste indicazioni durante la gara (agenzia di web marketing) oltre al giusto carburante (advertising) e altri aspetti di non minor importanza.    

Per concludere possiamo quindi dire senza retorica che anche una macchina veloce ed affidabile, come sa essere Magento 2, senza una buona squadra non porterà i risultati sperati.

 

A proposito di ALGORITMA

ALGORITMA è una software house e system integrator specializzata dal 2006 nello sviluppo di soluzioni e-Commerce B2B, B2C e B2BC ma non solo. ALGORITMA è partner certificato Adobe Commerce (Magento), Solution partner certificato Akeneo PIM ed è Solution partner OroCommerce + OroCRM. ALGORITMA sviluppa inoltre Web Application custom e soluzioni di Mobile App in ambito IoT.

Post tagged: Consigli e-Commerce

0 comment

New call-to-action

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER