Come ridurre i carrelli abbandonati: la storia di Creative Cables

Avatar
Aggiornato il 23 Aprile 2024
Momento della lettura: 1 minuto

Nel 2012 a Torino nasce il progetto Creative Cables, l’idea è semplice ma geniale: reinventare l’utilizzo di macchinari tessili per rivestire in tessuto dei cavi elettrici.

Come molte delle PMI italiane, sono cresciuti in maniera progressiva affrontando tutte le piccole difficoltà tipiche di chi fa e-commerce e facendo una serie di scelte che si sono rivelate vincenti.

Ad oggi infatti Creative Cables è presente in 19 paesi nel mondo e gestisce un volume di circa 300 ordini al giorno tramite il suo e-commerce.

Da pure-player del web ha deciso di trasformare il loro business in maniera ibrida e hanno quindi aperto 3 negozi fisici.

Siamo andati a scoprire l’ultimo aperto, ed incontrare Valentina Vaio, co-fondatrice del progetto, che ci ha raccontato come Payplug ha contribuito in questo processo di sviluppo. 

Sono più di 7000 le PMI che hanno scelto Payplug per incrementare il proprio fatturato online.

Provalo anche tu il primo mese di abbonamento è offerto!

Condividi questo post
TwitterFacebookLinkedInCopy Link

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questi articoli potrebbero interessarti