xYou are currently visiting Payplug website in italian.Go to english version

Store to web e Web to store: due strategie vincenti

Mirella Bengio
Pubblicato il 22 Marzo 2024 da Mirella Bengio
Momento della lettura: 8 minuti

Il 75% degli acquirenti utilizza punti di contatto digitali e fisici nel corso del medesimo percorso di acquisto1.

Adottare una strategia omnicanale contribuisce a garantire una customer experience senza soluzione di continuità, nonché a offrire percorsi innovativi come il Web to store e il Store to web

Scopriamo insieme a Fastmag come questi due approcci possono essere in grado di rivoluzionare la relazione con i clienti e l’esperienza nei punti vendita fisici!

Store to web e web to store

Web to store: porta i tuoi clienti in negozio 

Il 62% dei clienti inizia il proprio percorso di acquisto online, piuttosto che in negozio, per scoprire e mettere a confronto i prodotti1, fenomeno noto con il nome di ROPO (Research online purchase offline). La strategia web to store si propone di adattarsi a questa nuova tendenza d’uso.

I clienti devono poter trovare online tutte le informazioni di cui hanno bisogno per scegliere prima di recarsi in un punto vendita fisico. 

Offrendo ai tuoi clienti la possibilità di acquistare in negozio, potresti convincerli a finalizzare l’acquisto con un’esperienza indimenticabile che solo il canale fisico può offrire.

Dati sincronizzati e offerte digitali

Per mettere a punto una strategia Web to store efficace, i clienti devono avere accesso a una serie di informazioni: 

  • In forma testuale: schede prodotto descrittive, recensioni dei clienti, consigli.
  • In forma visiva: immagini, video, bundle.

Queste informazioni devono essere disponibili in tempo reale. Ad esempio, lo stock di un determinato prodotto nel negozio più vicino al cliente è di fatto un’informazione chiave per aumentare le vendite. 

Le strategie Web to store invogliano gli esercenti a implementare nuove leve di acquisizione per portare i clienti in negozio:

  • offrire buoni sconto validi esclusivamente in negozio;
  • invitare i clienti alle vendite di fine stagione;
  • proporre vendite esclusive, edizioni limitate e giochi;
  • prevedere una pagina Google My Business aggiornata, che raccolga le recensioni positive;
  • pubblicare dei post sui social media per promuovere i propri prodotti e valori.

Per mettere in atto una strategia digitale veramente efficace, è necessario definire chiaramente i propri obiettivi: desideri raggiungere nuovi target o fidelizzare i clienti grazie a una migliore esperienza?

A tal fine è necessario dotarsi di una serie di strumenti, come un software di cassa e gestionale che consentano di unificare i dati e di mettere in atto strategie digitali innovative: scorte unificate in tempo reale, database dei clienti e schede prodotto sincronizzate, connettore al tuo sito e-commerce e così via.

Commercio unificato

3 esempi di strategie Web to store 

Click & collect

Il click & collect consiste nel pagare online per poi ritirare l’ordine presso un punto vendita fisico. Non si tratta di una pratica recente, ma che ha preso piede durante la crisi sanitaria da Covid-19.

Vantaggi per gli esercentiVantaggi per i clienti
Massima soddisfazione del clienteRiduzione o azzeramento delle spese di spedizione 
Riduzione dei costi di spedizione e logisticaLibertà di ritirare gli articoli dove si desidera
Possibilità di up-selling o cross-selling, quando il cliente si reca in negozioPossibilità di modificare l’ordine sul posto, se necessario
Ottimizzazione dei tempi di consegnaLibertà di scegliere quando ritirare l’ordine

Store locator

Lo store locator (localizzatore di negozi) è una soluzione di mappatura integrata al tuo sito web, che ti permette di localizzare i tuoi negozi su una mappa interattiva. I clienti possono trovare il negozio a loro più vicino, fornendo informazioni come: l’indirizzo, il numero di telefono e gli orari di apertura. Potranno quindi recarsi più facilmente nei punti vendita fisici vicini al loro luogo di residenza. Lo store locator mette in relazione il percorso del cliente online con quello offline.

Vantaggi per gli esercentiVantaggi per i clienti
Ottimizzazione della user experience fornendo tutte le informazioni chiave relative al tuo negozioFacilità nel trovare il negozio fisico più vicino a loro
Massima visibilità grazie alla Local SEO Fluidità del percorso di acquisto

Product locator

Il product locator (localizzatore di prodotti) è uno strumento integrato al tuo sito e-commerce grazie al quale è possibile verificare la disponibilità di un prodotto in prossimità del cliente e mettere in evidenza questa informazione.

Molti marchi di moda e cosmesi integrano ormai il product locator alla loro strategia web per migliorare la user experience.

Vantaggi per gli esercentiVantaggi per i clienti
Massima prossimità con la clientelaPossibilità di geolocalizzare facilmente i punti vendita
Valorizzazione dei punti vendita mediante le pagine localiAccesso immediato alle informazioni utili per mettersi in contatto con i punti vendita fisici
Ottimizzazione del referenziamento locale

Store to web: finalizza le vendite online 

Lo store to web è una strategia di marketing digitale che consiste nell’incoraggiare i clienti a concludere l’acquisto sul sito e-commerce di un rivenditore piuttosto che in negozio. L’obiettivo di questo approccio consiste nel conciliare la presenza online e in negozio, ricentrando l’esperienza del cliente sul prodotto.

In negozio, i clienti possono provare, vedere e toccare un prodotto. L’ordine viene poi effettuato sul sito e-commerce, dove possono scegliere la taglia, il colore e la materia preferita. Questa strategia è pensata per rassicurare i clienti che esitano ad acquistare online, per paura che il prodotto non sia di loro gradimento.

Store to web

Una comprovata riduzione dei costi

Grazie allo Store to web, è possibile ridurre i costi fissi riducendo lo spazio necessario in negozio e in magazzino. L’impatto si estende a tutta la catena logistica: meno consegne ai negozi fisici, meno operazioni di movimentazione, disimballaggio e collocamento della merce sugli scaffali, meno resi di prodotti invenduti al magazzino centrale e così via.

Come per il Web to store, per mettere a punto un’efficace strategia digitale Store to web è necessario definire gli obiettivi da raggiungere e il piano d’azione.

3 esempi di strategie Store to web 

Terminali interattivi in negozio

Sono terminali digitali grazie ai quali i clienti e gli addetti alle vendite possono ordinare un prodotto non presente in negozio. I clienti possono accedere a tutti i prodotti del catalogo e scegliere la consegna in tempi brevi in un punto di ritiro o a casa. 

Vantaggi per gli esercentiVantaggi per i clienti
Sgravio del lavoro del personale di vendita nei periodi di massima affluenzaInformazioni chiare e semplici disponibili in qualsiasi momento
Messa a disposizione dei clienti di un catalogo prodotti completoMaggiore serenità al momento dell’acquisto
Ottimizzazione della customer experience, grazie a un punto vendita iperconnessoAutonomia e risparmio di tempo

Tablet di vendita 

Il tablet di vendita permette di accedere facilmente allo storico dei clienti: prodotti preferiti, metodi di pagamento, informazioni e interazioni recenti con il tuo marchio. Offre quindi una customer experience personalizzata, rassicurando il cliente con informazioni dettagliate e su misura.

Vantaggi per gli esercentiVantaggi per i clienti
Accesso immediato a tutte le informazioni relative al cliente e alle sue interazioni con il marchioContinuità del programma fedeltà in negozio 
Esperienza utente ottimizzata con un servizio post-vendita personalizzatoEsperienza di acquisto personalizzata

Showroom

Gli showroom offrono agli esercenti la possibilità di migliorare la loro notorietà e visibilità. Rafforzano il legame tra clienti e marchio grazie a un evento speciale, un momento che si prefigge di essere indimenticabile. Proprio per questo motivo, è una delle strategie più diffuse tra i marchi digitali.

Vantaggi per gli esercentiVantaggi per i clienti
Stock fisico limitatoPossibilità di toccare, vedere e provare i prodotti
Riduzione dei costi per lo showroom e lo stoccaggioEsperienza unica con il marchio

Conclusione

L’implementazione di una strategia di marketing digitale omnicanale rappresenta una sfida importante per gli esercenti. Questi ultimi dovrebbero focalizzarsi sulle strategie Web to store e Store to web per soddisfare le aspettative dei consumatori in termini di fluidità e flessibilità.

Per adottare la migliore strategia digitale, gli esercenti devono affidarsi a soluzioni che offrano una visione unificata dei pagamenti, dei dati del cliente e delle scorte.

Cindy Vigouroux
A proposito dell'autore
Cindy Vigouroux
Digital Marketing Manager / Fastmag

Acquisition Manager nel passato, Cindy è appassionata di digital marketing, dal referenziamento SEO e SEA al community management, attraverso lo sviluppo web & mobile. Sempre alla ricerca delle ultime tendenze digitali, Cindy sta approfondendo le sue competenze nel mondo del retail, dell’e-commerce e delle strategie omnicanale.

1. Panoramica delle consegne e-commerce nel 2024 - Packlink 

Condividi questo post
TwitterFacebookLinkedInCopy Link

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questi articoli potrebbero interessarti